Formazione nazionale

Formazione Nazionale 2017-2018 
- Dal numero di settembre di FVS (la rivista dell’Ordine Francescano Secolare d’Italia), iniziano i cinque passi del cammino formativo 2017/2018, che conclude il progetto triennale. Il tema portante di quest’anno sarà la sobrietà. La Parola è sempre il centro del cammino formativo: il commento evangelico è affidato alla Pastora battista Lidia Maggi, mentre l’approfondimento ecclesiale sarà offerto dal biblista Michele Corona.
(In allegato un'anticipazione dei contenuti tratto da FVS numero 7-8 luglio agosto 2017)

Giornata del povero

19 novembre 2017

- 1a Giornata mondiale del povero

“Non amiamo a parole, ma con i fatti”
L’amore non ammette alibi: chi intende amare come Gesù ha amato, deve fare proprio il suo esempio; soprattutto quando si è chiamati ad amare i poveri”, così Papa Francesco nel Messaggio per la 1a “Giornata mondiale del povero”. La Giornata, che si celebrerà il 19 novembre, è stata voluta dal Pontefice al termine del Giubileo della Misericordia “perché in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi”. Una Giornata rivolta in primo luogo ai credenti “perché reagiscano alla cultura dello scarto e dello spreco, facendo propria la cultura dell’incontro”, e a tutti affinché “si aprano alla condivisione con i poveri in ogni forma di solidarietà, come segno concreto di fratellanza”.
(per approfondire: http://www.chiesacattolica.it/non-a-parole-ma-con-i-fatti/)

Festival francescano

22-24 settembre 2017

- Festival Francescano: “Futuro semplice”

A Bologna, dal 22 al 24 settembre, torna Festival Francescano. Con uno sguardo speciale rivolto ai giovani e ai possibili ponti di dialogo con altre culture e religioni la nona edizione rifletterà sul tema del futuro. 

Sfoglia il programma: http://www.festivalfrancescano.it/programma/

Diventa amico del festival: http://www.festivalfrancescano.it/amico-del-festival/

Diventa volontario: http://www.festivalfrancescano.it/diventa-volontario/

 

Custodia del creato

1 settembre 2017 

- “Certo, il Signore è in questo luogo e io non lo sapevo” (Gen. 28, 16) Viaggiatori sulla terra di Dio.

… Un’esclamazione, espressiva dello stupore di Giacobbe, che nel corso di un lungo viaggio scopre la terra di Carran come luogo di presenza del Signore: “Quanto è terribile questo luogo! Questa è proprio la casa di Dio, questa è la porta del cielo” (Gen. 28, 17). Se il Signore è il Santo, impossibile a confinarsi in ambiti specifici, tuttavia la concretezza della sapienza biblica narra di luoghi in cui Dio sceglie di manifestarsi, di lasciarsi scorgere da occhi aperti alla meraviglia e alla lode. Lo esprime efficacemente papa Francesco, nell’Enciclica Laudato Si’: “Tutto l’universo materiale è un linguaggio dell’amore di Dio, del suo affetto smisurato per noi. Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio” (n. 84). La misericordia graziosa di Dio ha la sua prima espressione proprio nel gesto creativo che ci colloca sulla terra, donandocela come giardino da coltivare e custodire. È questo, tra l’altro, un elemento di convergenza ecumenica tra le diverse chiese cristiane, così come un importante tema di dialogo interreligioso. Un’educazione alla custodia del creato esige, dunque, anche una formazione dello sguardo, perché impari a coglierne ed apprezzarne la bellezza, fino a scoprirvi un segno di Colui che ce la dona. Del resto, sottolinea ancora papa Francesco, per ognuno di noi la storia dell’”amicizia con Dio si sviluppa sempre in uno spazio geografico che diventa un segno molto personale” (n.84) e di cui conserviamo memoria, nel tempo e nello spazio.

(per approfondire: http://lavoro.chiesacattolica.it/12a-giornata-per-la-custodia-del-creato/)

Giornata della pace

Vi proponiamo il messaggio di Papa Francesco per la 50^ Giornata Mondiale della Pace del prossimo 1° gennaio: "La nonviolenza: stile di una politica per la pace"

Scarica il messaggio del Santo Padre

Pace, fraternità e dialogo

Il 15 e 16 aprile ad Assisi il Meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo che verrà dedicato a Giulio Regeni, giovane ricercatore seviziato e assassinato in Egitto da mani impunite che continuano a spargere terrore e morte. Non solo per alimentare l'’inestinguibile domanda di “verità e giustizia” ma per illuminare la storia di una persona impegnata a conoscere e migliorare questo nostro mondo. Giulio non era un eroe. Era semplicemente “speciale”. Come lo sono tutte le ragazze e i ragazzi che hanno voglia di conoscere, di capire, di pensare in grande, di andare sino in fondo nelle cose, di essere parte attiva della società, una società ormai senza confini. 

 

Scarica il volantino

Leggi tutto...

Preghiamo con il papa

Domenica all'Angelus il PAPA ha chiesto di pregare in modo più intenso per la PACE

MARTEDÌ 20
unendosi alle Sue preghiere da ASSISI.

Queste le sue parole: "Così martedì, tutti uniti in preghiera: ognuno si prenda un tempo, quello che può, per pregare per la PACE. Tutto il mondo unito"

OFS per la famiglia

Il Consiglio della Fraternità nazionale dell’Ordine Francescano Secolare d’Italia, nel contestare lo spirito del DDL Cirinnà che, nel tentativo di salvaguardare alcuni diritti civili, riteniamo inopportuno e in contrasto con il modello di famiglia nel quale cristianamente ci riconosciamo, vuole continuare a indicare tale modello in modo propositivo, non come nucleo fine a se stesso ma, ancor più in questo anno giubilare della misericordia, dono di accoglienza evangelica nei confronti di ogni tipo di diversità o sofferenza e strumento di fraterne intese, capace di raggiungere l’umanità bisognosa di aiuto e quanti sono distanti dalle nostre abitudini religiose e sociali, a vantaggio di un mondo più giusto e solidale.

A partire da questo criterio, con riferimento alla manifestazione “Family Day” che si terrà a Roma il 30 gennaio p.v., i membri dell’OFS saranno liberi di rendersi presenti e partecipi con le modalità e le iniziative che riterranno responsabilmente opportune, nella speranza che il nostro contributo sia utile a trovare una via di intesa con le altre componenti della società, a difesa dei valori fondamentali della famiglia e dei diritti dei più deboli, a partire dai bambini.

Consiglio Fraternità Ofs d'Italia

Joomla templates by a4joomla